Invitiamo Anna Rivelli a farsi promotrice di un aggregazione civica regionale

Cstemma basilicataome hanno dimostrato gli ultimi governi locali, i partiti non sono più in grado di svolgere il ruolo loro affidato dalla Costituzione, ovvero, rappresentare le vere e serie istanze dei cittadini nelle istituzioni repubblicane. Alla crisi di rappresentatività si aggiunge  la conflittualità interna diretta alla conquista delle postazioni di potere e l’incapacità di rinnovare la classe dirigente. Testimonianza diretta e conferma di tale incapacità dei partiti sono i recenti accadimenti all’interno dell’Italia dei Valori che hanno visto l’allontanamento, nel totale silenzio, sia del Circolo Giugni che di Anna Rivelli, vera anima del partito in Basilicata.

E’ convinzione del Circolo che sia la Basilicata sia Matera non possano più attendere per altri anni una classe dirigente capace di governare con dedizione, competenza, serietà, tempestività e sopratutto con passione. Per questo, il Circolo invita pubblicamente Anna Rivelli a farsi direttamente promotrice di una aggregazione civica, candidandosi essa stessa alla carica di Presidente della Regione Basilicata. Una aggregazione che possa finalmente consentire ai cittadini lucani di riprendersi il governo della regione, negando il consenso elettorale alle forti lobby trasversali e premiando la volontà e l’operosità di personalità serie e credibili provenienti dal mondo dell’associazionismo e del volontariato lucano.

Il Circolo che ha già iniziato, unitamente ad altre associazioni culturali, politiche e di volontariato, a promuovere un’aggregazione delle migliori energie della società civile e dell’associazionismo materano finalizzata a dare rappresentatività nel prossimo consiglio comunale agli interessi della collettività ed al futuro di tutti i materani, si impegnerà a sostenere una eventuale candidatura di Anna Rivelli alla carica di Presidente della Regione Basilicata di una aggregazione civica.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Una risposta a Invitiamo Anna Rivelli a farsi promotrice di un aggregazione civica regionale

  1. non andate sparpagliati,se no dopo la fine della sinistra….io da lontano una mano alla Rivelli la sto dando volentieri